Il blog di Localiditalia.it

Rubrica ricette: Polpo e patate

Un gustoso piatto estivo

Condividi

Per la Rubrica Ricette di oggi abbiamo pensato di parlarvi di un piatto estivo, prettamente mediterraneo: l’insalata di polpo e patate. Si tratta di squisita insalata fredda a base di polpo, patate, olive, aglio e prezzemolo, una combinazione di sapori. È un'ottima ricetta che comprende secondo e contorno, da mangiare anche come piatto unico nelle calde giornate estive. Non solo, è un piatto leggero, si può preparare in anticipo e in poco tempo e anche se avete ospiti a casa, farete un figurone!

Veniamo agli ingredienti, per quattro persone: 1 kg di polpo, 600 grammi di patate a pasta gialla (da preferire perchè rimangono compatte) sedano, carota, cipolla bianca, prezzemolo in abbondanza, mezzo limone, 30 grammi di olive taggiasche, olio e sale.

Preparazione: Per prima cosa pulire il polpo lavandolo accuratamente sotto acqua fresca corrente, eliminando le viscere contenute nella sacca, gli occhi, il dente centrale e strofinandolo bene. Mettetelo da parte e dedicatevi a lavare e pulire le verdure, tagliandole poi a spicchi. Mettere in una pentola piuttosto alta l'acqua e le verdure e portarla a bollore. Solo a questo punto, unite il polpo calandolo nell'acqua tenendolo per la testa. Coprire, attendere che riprenda il bollore, quindi abbassare al minimo la fiamma e mantenerla così per tutta la cottura, che durerà circa 40 minuti, sempre a pentola coperta. Nel frattempo preparate le patate lessandole con la buccia in acqua salata per circa mezzora.

Trascorso il tempo indicato per la cottura del polpo, infilate i denti di una forchetta alla base dei tentacoli per vedere se è ben cotto: se la forchetta fa resistenza, occorre prolungare la cottura per circa 5/10 minuti. Quando è pronto scolatelo e tagliatelo a pezzi. Fate lo stesso con le patate. Per condire,  lavate il prezzemolo, selezionarne le foglie e tritarle con la mezzaluna su un tagliere assieme all'aglio spellato e privato dell'anima centrale. Unite olio e succo di limone, sale, pepe nero e lasciate riposare per circa mezzora, così da farlo insaporire bene.

Foto credits: primochef.it

Parole chiave