Il blog di Localiditalia.it

Rubrica ricette: torta della nonna

Come preparare il classico dolce di origine toscana

Condividi

Per la Rubrica ricette, oggi vi parliamo di un dolce ormai classico italiano: la torta della nonna. Chi non ha mai assaggiato questo saporito involucro di pasta frolla, crema pasticciera, arricchito di gustosi pinoli e ricoperto di zucchero a velo?

Secondo alcuni la reale origine di tale dolce è da attribuirsi al territorio Aretino, mentre altri optano per un'origine più recente fiorentina.

Al di là delle origini, quel che è certo è che la torna della nonna è ideale in ogni momento: per una ricca colazione, una merenda o a fine pasto. È un dolce a basso costo e facile da preparare, anche ottimo per utilizzare i vostri avanzi di burro e uova. Esistono due versioni di questa torta, una che prevede una base di pasta frolla, lo strato di crema ed i pinoli con lo zucchero a velo, mentre l'altra anche un disco di pasta frolla che copre il ripieno alla crema, poi guarnito con pinoli e zucchero a velo. Noi prepareremo quest'ultima.

Veniamo agli ingredienti. Per la crema occorrono 1 litro di latte, 150 gr di farina, 8  tuorli, 150 gr di zucchero, la scorza di un limone mentre per la pasta frolla 300 gr di farina, 120 gr di burro, 150 gr di zucchero, 2 uova, 1 pizzico di sale, 1 cucchiaino di lievito la scorza di un limone e infine pinoli e zucchero a velo per decorare. Ricetta: Iniziamo della preparazione della pasta frolla, mescolando la farina con lo zucchero e aggiungendo il lievito setacciato e un pizzico di sale. Unite poi il burro freddo e lavorate velocemente l’impasto. A questo punto aggiungete le uova e la scorza di limone grattugiata. Lavorate l’impasto fino a farlo apparire omogeneo, rivestitelo con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare per almeno mezz’ora in frigo. Nel frattempo mettete il latte in un pentolino e aggiungete la scorza di limone grattugiata. Montate lo zucchero con i tuorli w aggiungete poco a poco la farina. Mettete di nuovo il pentolino con il latte sul fuoco e unite la montata di uova, mescolando con una frusta. Appena la crema sarà pronta, mettetela a raffedare in frigo. Tirate fuori dal frigo la pasta frolla e stendetene una metà con il mattarello. Foderate quindi una teglia di circa 22 cm e bucherellate tutto il fondo con una forchetta.Versate sopra la crema e infine ricoprite il tutto con l'altra metà della apsta frolla e con i pinoli. Cuocete in forno a 200° per 40 minuti.

Foto da Flickr dell'utente Fugzu