Il blog di Localiditalia.it

La Pinta

Il "Pub Verace Napoletano" di Bacoli.

Condividi

Siamo a Bacoli, precisamente nei pressi della zona archeologica di Cuma. Qui troviamo il pub napoletano La Pinta, il locale che vi presentiamo oggi. Il progetto nasce nel 2013 da Michele Cammarota che ha la fortunata idea di unire la tradizione culinaria napoletana con un ambiente più tipicamente irlandese. Questo significa un’ampissima scelta di birre e una cucina squisita, di piatti tipici rivisitati, preparati usando le migliori materie prime del territori. Il menù de La Pinta non è sempre uguale, ma varia di stagione in stagione, proprio per garantire la freschezza degli ingredienti. Alcuni piatti forti del risto pub, che lo hanno fatto conoscere nei dintorni e amare dai clienti, non mancano mai. Parliamo della strafocaccia, del raviolone e del Vesuvio, scavato della mollica e riempito con polpette a ragù e contorni del giorno, tra cui melanzane fritte o friarielli, prodotti tipici della zona. Non a caso, a completare il nome del locale c’è la specifica: Pub Verace Napoletano. In più il locale è dotato di un forno a legna, dove viene cotto il pane casereccio ma anche la carne e le castagne, quando è stagione. Le porzioni dei piatti sono abbondanti e i prezzi modici, altro punto di forza di La Pinta: mangiare bene, spendendo il giusto per non tornare mai a casa scontenti!

Nei mesi estivi il pub dispone di un’ampia sala esterna con giardino e offre ai suoi ospiti intrattenimento e musica, sorseggiando una delle tante birre che offre La Pinta, servite in secchielli con ghiaccio. Tra l’altro, visto lo spazio a disposizione, non c’è alcun problema per il parcheggio. Guardando il video di presentazione preparato da Localiditalia sulla pagina dedica, potete rendervi conto anche dell’atmosfera cordiale e conviviale che vi troverete a La Pinta. Qui trovate, come sempre, altre informazioni utili come contatti, indicazioni stradali e orari di apertura.

Nei dintorni

Dopo una bella mangiata a La Pinta, fare una passeggiata è l’ideale. Proprio nelle immediate vicinanze del risto pub, sorge il meraviglioso parco archeologico di Cuma, la più antica colonia greca dOccidente. Qui è visitabile l’Acropoli che conserva interessanti testimonianza del glorioso passato di Cuma, tra cui i resti del Tempio di Giove e il famoso Antro della Sibilla. Poco distante si trova anche il lago Fusaro di Bacoli, dove sorge la splendida casina Vanvitelliana, raffinato gioiello dellarchitettura settecentesca, di cui abbiamo parlato qualche tempo fa sul blog.