Il blog di Localiditalia.it

Lasagne in brodo

Uno dei piatti tipici della cucina molisana.

Condividi

Per la consueta Rubrica Ricette del martedì ci spostiamo in Molise, per raccontarvi di una ricetta tipica della piccola regione del meridione italiano: le lasagne in brodo. Il Molise vanta una tradizione culinaria molto antica, ben custodita specie tra i monti che caratterizzano le zone più interne della regione. Una cucina fatta di sapori decisi, che fa della semplicità e genuinità i suoi punti forti e ne è dimostrazione il piatto di cui parliamo oggi. L’idea di lasagne in brodo potrebbe far storcere il naso a qualcuno, se si pensa al classico piatto di pasta asciutta, ma basterà leggerne la ricetta per ricredersi.

Si tratta di un piatto molto radicato nella tradizione gastronomica molisana, preparato specialmente d’inverno e nelle festività natalizie, ma non solo. Ad agosto nel comune di Guglionesi, in provincia di Campobasso, si tiene una Sagra dedicata proprio alla Lasagna in Brodo.

Ricetta

Vi illustriamo la ricetta proposta dal sito della Regione Molise, dove è specificato “Lasagne in brodo all'uso di Montenero di Bisaccia”. Come sempre non mancano le varianti, specie per la carne usata per il brodo. È da preferire infatti la carne di gallina ma in alternativa si può utilizzare il tacchino, anche misto a vitello.

Ingredienti

Carne di gallina, 400 g di farina di grano duro, 6 uova, 300 g di carne di vitello macinata finemente, un ciuffo di prezzemolo, noce moscata, q. b. di formaggio grattugiato, tocchetti di formaggio fresco, sale.

Preparazione

La prima cosa da fare per cucinare le lasagne è proprio il brodo, che va salato e condito con noce moscata. Ora passiamo al ripieno delle lasagne che consiste in polpettine di carne macinata unita a uova, formaggio, sale e noce moscata fatte cuocere nel brodo. Non resta che preparare la sfoglia, partendo dalla classica fontana di farina sulla spianatoia. Nell’incavo si battono le uova, con un pizzico di sale e due cucchiai d’acqua circa. L’impasto va lavorato a lungo, fino a diventare omogeneo, poi avvolgetelo in un tovagliolo e lasciatelo riposare per 15 minuti prima di stenderlo con il matterello. La pasta va tagliata a strisce e fatta asciugare. Una volta pronte, le sfoglie vanno cotte, al dente, in acqua bollente salata.

Prepariamo quindi la teglia che andrà in forno: sul fondo versate qualche mestolo di brodo e poi iniziate a comporre gli strati della lasagna, fino a ricoprire tutto di brodo. Porre in forno per circa mezz’ora e servire calde.

(Foto: UniversoCucina)