Il blog di Localiditalia.it

Animal Flow, l'ultima tendenza del fitness

Un metodo di allenamento basato sui movimenti del mondo animale.

Condividi

Fitness è ormai sinonimo di tendenza, e come tale ha bisogno di trovare sempre formule per rinnovarsi e attirare anche i più profani. Può sembrare paradossale ma basta accendere la televisione, sfogliare riviste o aprire i social network per rendersi conto che la cucina e il fitness sono senza dubbio i settori più alla moda in questo periodo.

Al fitness è dedicata la famosa fiera Rimini Wellness, frequentatissima kermesse che si tiene ogni anno i primi del mese di giugno e che è vetrina delle ultime novità e delle anteprime nel campo del fitness. Quest’anno le discipline di allenamento all’aria aperta si sono dimostrate quelle più innovative e diremmo anche fantasiose. Una su tutte, l’Animal Flow.

Si tratta di un sistema di allenamento detto body weight, che significa sfruttare il peso del proprio corpo come unico strumento per allenarsi. Niente pesi, elastici o altri attrezzi, soltanto corpo libero per allenare la forza e non doversi iscrivere necessariamente in palestra.

Come suggerisce il nome, Animal Flow ha come base i movimenti naturali assunti nel mondo animale, combinando a questi yoga e stretching, allo scopo di ottenere un allenamento globale e migliorare forza, resistenza, elasticità e coordinazione. L’inventore di questo metodo è il 37enne americano Mike Fitch che ha presentato il suo Animal Flow anche al Prime Exclusive Wellness di Milano, prima palestra ad ospitare questa disciplina ad oggi praticata in 22 Paesi e con più di 4000 istruttori certificati. Tutti possono praticare questa disciplina con l’adeguata intensità, sia persone che non praticano sport, che atleti che vogliono sperimentare un nuovo metodo di allenamento e utilizzare l’Animal Flow affiancato ad altre discipline.

L’allenamento si divide in più fasi: si inizia dal riscaldamento specialmente di mani e polsi, ampiamente coinvolti nelle azioni di sollevamento di peso o come appoggio. Dopo di che si eseguono esercizi via via più complessi che imitano i movimenti degli animali (parte Animal). Il flow ossia flusso, è invece la sequenza dinamica data dalla ripetizione di tali movimenti, sia in modo libero che seguendo precisi schemi, come una sorta di coreografia. In Italia Animal Flow è proposta in 15 centri Fitness. Sarà solo l’ennesima moda del momento?