Il blog di Localiditalia.it

Scopri il corpo umano con la mostra Real Bodies

Il corpo umano come non lo avete mai visto.

Condividi

Mancano ancora pochi giorni alla fine della mostra più impressionante e realistica dei nostri tempi, parliamo di Real Bodies. 

La mostra è iniziata l’8 aprile a Roma e terminerà il 2 luglio.

Il tema principale della mostra è il corpo umano. Nello specifico, la mostra ha come obiettivo quello di permettere ai visitatori di capire da vicino come funzione il corpo, una macchina perfetta ma fragile allo stesso tempo.  Per far ciò, la mostra ha adibito diverse aree, tra cui - l’area dedicata agli atleti, alla riproduzione umana dove si potrà osservare da vicino le fasi di un feto - all’interno delle quali potrete ammirare e scoprire gli oltre 350 organi reali presenti nella mostra.

Si può dire che la Real Bodies può essere considerata una vera e propria enciclopedia vivente del corpo umano, dove in questo caso invece di leggerla e sfogliando le immagini, avrete l’occasione di studiare e guardare realmente l’articolazione e la composizione della macchina umana. Saranno esposti gli organi nella loro grandezza reale, il sistema nervoso, i muscoli, le ossa e tanto altro.

Se vi starete chiedendo il perché dovreste vedere la mostra, poiché potrebbe sembrare per alcuni abbastanza inquietante, che dire… molti sono le ragione del perché dovreste!

In primis, la mostra può essere molto educativa, facile da capire e chiara, quindi accessibile a tutti; secondo, Real Bodies, ha dato l’opportunità alle persone di poter vivere e vedere, per la prima volta, un corpo sotto tutte le sfaccettature, esponendo corpi reali con organi reali. La possibilità di poter osservare cosa succede all’interno del corpo quando si mettono in moto determinati movimenti e funzioni, durante posizioni che assumiamo quotidianamente o quando facciamo sport, è una cosa straordinaria. In terzo luogo, la mostra dimostrerà come cambiano i vari organi quando sono colpiti da gravi malattie e dalla metamorfosi dell’invecchiamento.

Per maggiori informazioni sui biglietti e prenotazioni andare sul sito: http://www.realbodies.it/