Il blog di Localiditalia.it

Bere buona birra è tutta un’altra musica con Birrificio63

B63 è produzione artigianale, birrificio e ristorante oltre che tour di visite guidate nei laboratori di produzione per testare con mano la genuinità e la qualità delle birre prodotte ad Aosta.

Condividi

Siamo in Val D’Aosta, in piazza Caveri. Qui c’è il Birrificio63, il posto in cui nasce una delle migliori pinte di Aosta, prodotto della passione dei due fondatori, Paola e Antonio, e il loro piacere nel condividere birra buona. Così il piccolo progetto del mastro birraio Antonio e di Paola, prende sempre più piede fino a diventare sempre più concreto, nutrendosi di tanti interessi e arricchendosi di tante emozioni. Il segreto? Gli ingredienti artigianali e lo style bavarese che rievoca la Germania.

Le birre sono divise in generi musicali e si distinguono per aromi e sapori: ci sono le birre Rock, Soul, Jazz, Country, Blues, Swing etc. Vediamo nel dettaglio l’azienda artigianale Brasseria.

B63 DI AOSTA

L’imponente impianto di produzione è ben visibile attraverso un’ampia vetrata nelle sale del locale, per far toccare con mano e vivere direttamente tutta la complessità della nascita della birra. B63 organizza anche visite guidate al processo di produzione della birra, proprio per divulgare a far conoscere questo universo di gusti e di aromi. Per realizzare un impianto che garantisse un alto livello di produttività, flessibilità, efficienza ed affidabilità ci si è rivolti ad un fornitore leader nel settore in grado di plasmare il suo prodotto per soddisfare i clienti più esigenti. E’ stato progettato e realizzato un impianto di produzione discontinua, con una capacità di 500 litri per ciclo di lavorazione, innovativo e ad elevata automazione. Un progetto che tiene conto anche della salvaguardia dell’ambiente, prevedendo un risparmio di energia, di acqua ed un ridotto inquinamento rispetto allo standard. Con un sistema di abbattimento dei fumi si è ottenuto un duplice risultato: la possibilità di produrre acqua calda senza costi aggiuntivi e la non immissione in atmosfera dei fumi condensabili. L’automazione della sala di cottura permette l’impostazione di ricette, garantendo così la fedele ripetibilità del processo.

A completamento della sala di produzione sono presenti tini di fermentazione e di maturazione, nonché particolari tank di stoccaggio direttamente collegati con il bancone di spillatura posto nell’attiguo locale di mescita. Tutto questo consente la creazione di un prodotto artigianale vivo, crudo e di altissima qualità garantita.

Si organizzano su prenotazione degustazioni e visite guidate personalizzate ai locali di produzione, Il locale è inoltre disponibile per meeting e presentazioni.

BIRRERIA B63

B63 ha una birreria dove è possibile sorseggiare le birre seduti comodamente all’interno del locale, nel dehor estivo o al bancone dove potrete osservare da vicino il barman impegnato nella scupolosa arte della spillatura.

La spillatura: particolari di gusto.

Ciascuna tipologia delle birre B63 è servita nel bicchiere ideale per esaltarne al meglio aroma e gusto.
I bicchieri sono rilavati a mano ogni volta prima della spillatura, per dare modo alla birra di scorrere più facilmente e creare un buon cappello di schiuma che preserva la birra dall’ossidazione causata dal primo contatto con l’aria. Per apprezzarle al meglio bisogna attendere con passione e pazienza: aspettare il tempo necessario perché si formi un bel cappello di schiuma e far “esplodere” il gas contenuto nella birra per liberarla dalla frizzantezza in eccesso. Questo procedimento di spilllatura “alla tedesca”, consiste nel riempire il bicchiere in tre “colpi” distinti, e richiede in tutto circa 7 minuti.

RISTORANTE B63

Il ristorante de Birrificio B63 affonda le sue radici nella cucina delle birrerie tedesche, arricchita con la fantasia e creatività italiana e i prodotti locali stagionali.

Si può scegliere tra un ricco menù che comprende varietà di carni alla griglia, taglieri di salumi e formaggi o prelibatezze realizzate a base di birra che variano con la fantasia e l’estro dello chef e la stagionalità dei prodotti.

B63 vi invita ad un viaggio nell’universo della bevanda più antica del mondo, per scoprire nuovi percorsi del gusto e apprezzare l’armonica poliedricità della birra artigianale.

 

Per contatti, il sito web: http://www.birrificio63.it/ e la pagina Facebook: https://www.facebook.com/BirrificioB63/ .

Parole chiave