Il blog di Localiditalia.it

"La lingua del Diavolo" e "Il sorriso della Donzella": due vini Dop per il Corpus Domini

Siamo nel cuore di Campobasso, in contrada Mascione. Dalla Cantina Valtappino 1969 in occasione dei Misteri per il Corpus Domini molisano, la Tintilia Dop 2014 e la Falanghina Dop 2016 si vestono a festa e cambiano le etichette

Condividi

La Donzella e il Diavolo sono i grandi protagonisti degli ingegni di Zinno nella più importante festa molisana: i Misteri del Corpus domini che si svolgeranno questo fine settimana a Campobasso. La Donzella è una giovane ‘zita’, casta e pura che non deve cedere alle provocazioni del Diavolo tentatore. I Misteri sono una bellissima attrattiva per tanti turisti: tutto si veste di ‘Misteri’, anche due grandi vini dop. Dalla Cantina Valtappino 1969 in contrada Mascione, nel cuore di Campobasso, nascono la Tintilia Dop 2014 e la Falanghina Dop 2016, due vini che si vestono a festa e cambiano le etichette con due bellissime opere dell’artista molisano Piero Romagnoli: ‘La lingua del Diavolo’ e ‘Il sorriso della Donzella’.

Cantina Valtappino 1969

La Cantina Valtappino di Campobasso è nata nel 1969 per iniziativa di oltre 274 viticoltori che così facendo davano il via alla progettazione e quindi alla realizzazione alla prima vera e reale Cooperativa agricola del Molise nel settore vitivinicolo.

In quegli anni i primi soci iniziavano a conferire le uve nello stabilimento. Cosi' la CANTINA VALTAPPINO, oltre a rappresentare un punto di riferimento per molti viticoltori, si erigeva anche ad erogatrice di una sorta di "servizio sociale" volto ad offrire un prodotto sano e senza manipolazioni ad un costo giusto.

La Cantina riceve nuovo slancio nel 2005. L’amore, la passione e il forte legame produttivo con questa terra, porta Emilio Venditti ad abbracciare un nuovo progetto produttivo dalle solide radici ma proiettato verso le sfide dei mercati più esigenti e globali. Coadiuvato da suo genero Luciano Cirucci, ha riposto in lui totale fiducia, consentendo a lui e ai collaboratori dinamismo nelle procedure e nelle decisioni, tracciando un’immagine di un’azienda nuova, giovane, snella, dinamica e puntuale.

Luciano, affabile, capace, dinamico rappresenta il punto di forza dell’azienda.

Notevole il timbro personale che ha dato ai suoi vini proponendo un nuovo concetto qualitativo del prodotto, integrando, in perfetta armonia, una viticultura di tradizione alle innovazioni tecnologiche e organizzative necessarie a produrre qualità e mercato.

Una azienda in cui gli uomini e la natura hanno espresso al meglio il loro intrinseco legame creando qualcosa di sublime.

Produzione del vino

Obiettivo principale dell’azienda è la costante ricerca di qualità, nel rispetto dell’ambiente attraverso le buone pratiche agricole, colturali e di cantina al fine di trasformare l’uva in vino, ad espressione e testimonianza di un territorio unico e prezioso. Oggi, la nuova politica aziendale, indirizzata alla ricerca del massimo risultato qualitativo, ha impostato le lavorazioni con tecniche sempre più all'avanguardia; in particolare negli ultimi anni sono stati fatti importanti interventi per l'ammodernamento delle strutture su tutto l'arco produttivo aziendale, per lavorare le uve in maniera soffice e garantire una vinificazione "personalizzata" delle singole tipologie di uve molisane. L'Azienda si occupa dell'intero ciclo produttivo a partire da un controllo attento del lavoro in vigna che prosegue con la selezione e la vinificazione delle uve conferite dai soci fino a terminare con la commercializzazione diretta dei prodotti ottenuti dalle stesse.

Durante la vendemmia viene effettuata sulla materia prima un'accurata scelta seguita da una vinificazione eseguita partita per partita, in relazione alla qualità ed ai vigneti di provenienza. Il continuo aggiornamento tecnologico delle strutture produttive, l'alta professionalità del suo staff direttivo e di cantina ha mantenuto elevato lo standard qualitativo sia dell'imbottigliato che dei vari prodotti sfusi nei quali questa azienda si è negli anni specializzata. La qualità del prodotto finale,da sempre obiettivo precipuo  per la Cantina Valtappino di Campobasso, e' la sapiente sintesi di scrupolosi ed attenti controlli dei vari passaggi produttivi uniti ad una rigorosa e severa consapevolezza delle richieste di una clientela altrettanto aggiornata ed esigente.

Per qualsiasi contatto, consultate il sito web Cantina Valtappino e la pagina Facebook.

Parole chiave